XmX - www.xmx.it

Reply

Parassiti e cura della dott. Clark, Ricetta originale e modificata

« Older   Newer »
pipponain
icon12  view post Posted on 2/9/2008, 10:32 Quote




http://www.drhuldaclark.it/info/p_chart.htm
http://www.medicinaecologica.it/Parassiti-Terapia.html
http://www.mednat.org/cure_natur/antiparassiti.htm

E' una cura naturale:

CITAZIONE
Tintura di Mallo di Noce Nero Extra Forte
Capsule d'Assenzio (200-300mg di assenzio per capsula)
Capsule Chiodi di Garofano (500mg per capsula)
Arginina (500mg per capsula)
Ornitina (500mg per capsula)

tranne che per l'aggiunta di arginina ed ornitina di sintesi.

Queste servono solo a smaltire i mal di testa che potrebbe causare il parassicidio cerebrale... :sick:....so che la cosa fa schifo ma è la realtà.

Ad ogni modo io ho migliorato la cura quel tanto che basta...ed in modo da assumere la dose giornaliera di mantenimento (vedi link http://www.mednat.org/cure_natur/antiparassiti.htm ) già a partire dal primo giorno:

Ecco la nuova formulazione:

CITAZIONE
Tintura di Mallo di Noce Nero Extra Forte
Capsule d'Assenzio (200-300mg di assenzio per capsula)
Capsule Chiodi di Garofano (500mg per capsula)
Iperico (300mg per capsula)
Fiori di lavanda (50-80mg per capsula)

Arginina ed ornitina sono state sostituite:

- dall'iperico che con l'aggiunta della melatonina aiuta ad addormentarsi senza difficoltà...
- dalla lavanda che elimina il fastidioso mal di testa dovuto all'eccesso di ammoniaca che potrebbe essersi formata nel cervello a causa di una elevata parassitosi...

NOTA BENE: IL TUTTO VA PRESO ALMENO 4 ORE PRIMA DI ANDARE A LETTO PER ESSERE SICURI CHE LA STESSA NON DISTURBI IL SONNO.

La cura cui sopra può essere sperimentata con successo anche da chi soffre di emicranie croniche, acute e ricorrenti, le quali persone affette da questo disturbo traggono sollievo soltanto dal profumo dei fiori di lavanda... pensate al vantaggio che ne possono trarre dalla cura completa ;)

Riassumendo:

- andate in erboristeria e comprate:

--- mallo di noce nera (taglio tisana) + assenzio (taglio tisana) 100 o più grammi composta al 50% dal mallo e al 50% dall'assenzio;
--- iperico (taglio tisana) - 100 o più grammi
--- fiori di lavanda (taglio tisana) - 100 o più grammi

- andate al supermercato e comprate:

--- chiodi di garofano, se interi riduceteli in polvere nel frullatore

Una volta ottenuti gli ingredienti

- mettete un pò di acqua dentro ad un pentolino, mettetelo sul fuoco e portate ad ebollizione l'acqua, indi spegnete e versate i componenti cui sopra in queste misure facilmente calcolabili con l'aiuto di un cucchiaino da té:

- un cucchiaino da té, di miscela di mallo ed assenzio;
- 1/4 di cucchiaino di iperico;
- 1/5 di cucchiaino di fiori di lavanda;
- 1/5 di cucchiaino di chiodi di garofano;

Ovviamente le dosi sono ottenute ad occhio ma è la cosa più pratica, calcolate da voi come ottenere le giuste dosi se vi viene meglio diversamente e versate il tutto in acqua.

Attendete 5 minuti, filtrate e bevete il tutto entro un quarto d'ora.

NOTA BENE:

- se vi viene troppo pungente e alla fine avvertite un leggero mal di testa avete "osato" troppi chiodi di garofano... ^_^

- se vi sentite leggermente allucinati e schizzati avete osato troppi fiori di lavanda ^_^

- se vi sentite la testa come nel pallone, tranquilli è normale i parassiti stanno schiattando dentro al vostro cervello :B):

Consiglio questa cura anche a chi passa molte ore davanti al computer e in genere a chi si espone a frequenti campi elettromagnetici, vedi chi lavora nel campo dell'energia elettrica, chi porta al collo il telefonino tutto il giorno, chi ne porta due nella borsetta... ma qui non ci trovo niente da ridere, cercate piuttosto di adottare un ritmo di vita il più sano ed avulso dalle correnti elettromagnetiche di qualsiasi genere comprese le prese di corrente dietro al letto posti ad adeguata distanza almeno 50 cm, lo stesso dicasi per gli apparati collegati alle stesse prese.

Edited by pipponain - 2/9/2008, 17:16
 
Top
pipponain
view post Posted on 2/9/2008, 17:34 Quote




Dimenticavo un'ultima importante considerazione.

La dose cui sopra - lo ricordo ancora una volta - è quella di mantenimento ma è possibile considerarla definitiva dal primo all'ultimo giorno del periodo di cura - è utile sia per disintossicarvi dai parassiti come anche per combattere un eventuale cancro, anzi nasce come antidoto preventivo al suo sviluppo.

Nella guida proposta da mednat l'assunzione di chiodi di garofano viene proposta o assieme a quella dell'assenzio e del mallo o separatamente dopo qualche ora.

Se seguite il metodo dei componenti assenzio + mallo e dopo qualche ora dei chiodi di garofano potreste avvertire una confusione residua, come un mal di testa continuo almeno questo perché l'assenzio + il mallo uccidono i parassiti ma i chiodi di garofano uccidono le uova.

Quindi, io vi consiglio, anche perché l'ho notato con l'esperienza diretta sul mio corpo che è meglio fare agire i componenti in simultanea e quindi assumere tutto l'intruglio e non i componenti di cui sopra separatamente.

Tra l'altro noterete che assumendo una dose di chiodi di garofano inferiore a quella richiesta noterete già dopo appena un paio d'ore un mal di testa residuo e persistente.
Provate ad aumentarne il quantitativo, e regolatevi in base ai sintomi da me descritti.

Questo vale per ogni cura di tipo erboristico in quanto le quantità di ogni componente da utilizzare dipendono e variano anche in relazione alla massa corporea del soggetto che intraprende il trattamento.

Per il resto vi rimando ai documenti cui sopra, e provare per credere, non sempre una cura di magnesio cancella via il mal di testa.

E soprattutto fate del feng-shui - per quanto vi è possibile - uno stile di vita prioritario, non alternativo. Detto questo buona salute a tutti.

:gatto6kb5.jpg:
 
PM  Top
view post Posted on 3/9/2008, 00:05 Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Member
Posts:
17,845
Location:
Milano

Status:


perchè non mi hai risposto ??

#entry144972461

Odisseo

Temi l'ira dei giusti poichè sanno essere implacabili............


"Seguire a bocca aperta assurde teorie è più facile che pensare" (William Cowper, 1731-1800)


"Qualsiasi cosa ti raccontino, chiedi le prove, vedrai come si sfoltisce la schiera di profeti" (Odisseus gigantosaurus carinii 13/03/2006)

 
PM Email  Top
pipponain
view post Posted on 3/9/2008, 09:59 Quote




Non ti ho capito Odisseo adesso come allora.
 
PM  Top
rubinia
view post Posted on 3/9/2008, 10:51 Quote




scusate se mi intrometto, però vorrei fare una precisazione,
ogni utilizzo di piante va fatto a occhio solo nel caso se ne siano studiati (almeno letti), gli effetti.
in particolare per i chiodi di garofano, in questo caso (ma anche per la lavanda anche se in misura molto minore).
va sottolineato che è sconsigliata l'assunzione se si hanno problemi al fegato, in gravidanza o allattamento e per i bambini
i chiodi di garofano sono considerati moderatamente tossici (e lo sono, chiedete al mio ex moroso a cui ho fatto prendere una bella intossicazione per alleviare un mal di denti :lol: aò il mal di denti però nun ce l'aveva più..).


insomma va tutto bene, però occhio alle dosi...

giusto michi?? ^_^
 
Top
view post Posted on 3/9/2008, 13:37 Quote
Avatar

.

Group:
Member
Posts:
2,494

Status:


CITAZIONE (rubinia @ 3/9/2008, 10:51)
i chiodi di garofano sono considerati moderatamente tossici (e lo sono, chiedete al mio ex moroso a cui ho fatto prendere una bella intossicazione per alleviare un mal di denti :lol: aò il mal di denti però nun ce l'aveva più..).


insomma va tutto bene, però occhio alle dosi...

giusto michi?? ^_^

E' diventato ex del tutto in quanto tale consiglio lo ha portato a miglior vita?
Sai, nel caso bisogna organizzarsi un attimo per riuscire a chiederglielo. Vediamo un pò :P

A parte gli scherzi, bisogna sempre fare attenzione a consigliare, sia nel campo medico che nel settore naturale.
Soprattutto per quest'ultimo noto troppo spesso la sicurezza che naturale sia uguale ad innocuo.
Non è così ed una cognizione di causa (sommata ad una estrema attenzione), anche per consigli tramite la rete, è fondamentale averla, prima di causar problemi ben più grandi del piccolo disagio che, magari, si cercava di attenuare.

Ricordo, poi, che della dott. Clark che:
"Dr. Hulda Clark iniziò i suoi studi in biologia all'Università di Saskatchewan, Canada, dove fu promossa con lode. Dopo due anni di studio all'Università di McGill, frequentò l'Università di Minnesota, dove studiò biofisica e fisiologia delle cellule, ricevendo il dottorato in fisiologia nel 1958. Nel 1979 lasciò le ricerche governative per laurearsi in naturopatia al Clayton College di medicina alternativa."
Tratto da: link

E si può essere tranquillamente in disaccordo con le sue opinioni, ci mancherebbe.
Di certo non si può dire che sia una figura improvvisata e che non abbia delle basi nel settore della salute.
Rinnovo quindi una maggiore attenzione nel dispensar consigli che potrebbero causar problemi al prossimo.

:)

"Colui che vede tutti gli esseri in se stesso, e se stesso in tutti gli esseri, non farà del male a nessuno."
(Isa Upanishad)
 
PM Email  Top
pipponain
view post Posted on 3/9/2008, 16:56 Quote




CITAZIONE (MichyLee @ 3/9/2008, 13:37)
...

Ricordo, poi, che della dott. Clark che:
"Dr. Hulda Clark iniziò i suoi studi in biologia all'Università di Saskatchewan, Canada, dove fu promossa con lode. Dopo due anni di studio all'Università di McGill, frequentò l'Università di Minnesota, dove studiò biofisica e fisiologia delle cellule, ricevendo il dottorato in fisiologia nel 1958. Nel 1979 lasciò le ricerche governative per laurearsi in naturopatia al Clayton College di medicina alternativa."
Tratto da: link

E si può essere tranquillamente in disaccordo con le sue opinioni, ci mancherebbe.
Di certo non si può dire che sia una figura improvvisata e che non abbia delle basi nel settore della salute.
Rinnovo quindi una maggiore attenzione nel dispensar consigli che potrebbero causar problemi al prossimo.

:)


Garantisco già fin dal primo trattamento, provato e testato su me stesso.

Tuttavia, siccome l'iperico presenta delle controindicazioni:

possiamo eventualmente farne a meno ed assumere il preparato ad un ora del giorno tranquilla diciamo nel primo pomeriggio o se preferite nella tarda mattinata e cmq lontano dal momento in cui fare il pisolino, in quanto il preparato della dott.ssa clark potrebbe interferire col naturale ciclo veglia sonno.

L'aggiunta della lavanda toglie il primissimo mal di testa causato dall'assunzione dei chiodi + mallo + assenzio.

Riguardo alle dosi potete tranquillamente andare in erboristeria e farvi confezionare su richiesta delle capsule che contengano il tutto alle dosi indicate dalla dott.ssa clark e poi assumere separatamente arginina + ornitina o per chi se la sentisse la lavanda e per chi se lo può permettere l'iperico...

Ringrazio Rubinia e Michylee per i consigli.

Onore al merito alla dott.ssa Clark e buona salute a tutti. :)



Edited by pipponain - 3/9/2008, 17:23
 
PM  Top
view post Posted on 4/9/2008, 01:47 Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Member
Posts:
17,845
Location:
Milano

Status:


CITAZIONE (pipponain @ 3/9/2008, 09:59)
Non ti ho capito Odisseo adesso come allora.

in quale parte non sono riuscito ad essere chiaro ?

Odisseo

Temi l'ira dei giusti poichè sanno essere implacabili............


"Seguire a bocca aperta assurde teorie è più facile che pensare" (William Cowper, 1731-1800)


"Qualsiasi cosa ti raccontino, chiedi le prove, vedrai come si sfoltisce la schiera di profeti" (Odisseus gigantosaurus carinii 13/03/2006)

 
PM Email  Top
7 replies since 2/9/2008, 10:32
 
Reply